I Judas Priest infiammano il forum di Assago

Fantastico concerto dei Judas Priest un’esplosione di pura potenza e adrenalina. La voce potente e inconfondibile di Rob Halford risuonava nel Forum di Assago, trasportando tutti in un viaggio epico attraverso il vasto repertorio della band.

I momenti culminanti del concerto includevano i classici intramontabili come “Breaking the Law”, “Painkiller” che facevano impazzire il pubblico. Ma non era solo la musica a rendere questo concerto memorabile; era l’energia contagiosa che permeava l’intero spettacolo. Judas Priest concerto indimenticabile.

 

I Saxon hanno dimostrato un buon sound fin dall’inizio scatenando un’esplosione di energia in ogni nota suonata. La setlist è stata una celebrazione dei loro maggiori successi come “Wheels of Steel”, “Princess of the Night” e “Denim and Leather”. Il loro show è stato entusiasmante con molto coinvolgimento da parte del pubblico soprattutto quando dal palco hanno lanciato bottigliette d’acqua e la firma di qualche vinile.  La loro performance impeccabile, unita all’entusiasmo del pubblico ha contribuito a rendere la loro esibizione molto buona, piacevole, in uno spazio di tempo a loro dedicato, a mio avviso un po’ limitato.

Nel complesso lo show è stato davvero entusiasmante anche con l’ingresso iniziale di Phill Campebell and the Bastard, tra le song un epico e mitico cavallo da Battaglia dei Motrohead  “Ace of spades”.

Articolo e foto di Flavio Cavinato, Courtesy by A.N.L. 2024

 

Setlist: Phil Campbell and the Bastard Sons

We’re the Bastards

Schizophrenia

Going to Brazil

(Motörhead cover)

Freak Show

High Rule

Born to Raise Hell

(Motörhead cover)

Dark Days

Ace of Spades

(Motörhead cover)

Strike the Matc

 

Setlist Saxon:

Hell, Fire and Damnation

Motorcycle Man

Sacrifice

There’s Something in Roswell

And the Bands Played On

Madame Guillotine

Heavy Metal Thunder

Strong Arm of the Law

747 (Strangers in the Night)

Denim and Leather

Wheels of Steel

Princess of the Night

 

Setlist Judas Priest:

Panic Attack

You’ve Got Another Thing Comin’

Rapid Fire

Breaking the Law

Lightning Strike

Devil’s Child

Saints in Hell

Crown of Horns

Turbo Lover

Invincible Shield

Victim of Changes

The Green Manalishi (With the Two Prong Crown)

Painkiller

Electric Eye

Hell Bent for Leather

Metal Gods ft Glenn Tipton

Living After Midnight ft Glenn Tipton

Pubblicato da virginmusica

Music Lover and Blogger